Nell’industria medica, le etichette con codici a barre e le etichette dei prodotti sono rigorosamente controllate. In qualità di distributore, vuoi assicurarti di essere conforme a queste normative, altrimenti ciò potrebbe significare grossi problemi per la tua attività.

La FDA pone l’onere delle etichette con codici a barre e delle etichette dei prodotti sui produttori e distributori, piuttosto che sugli ospedali. Non hanno la responsabilità di farlo. Questo articolo ti spiega cosa devi sapere sulla codifica a barre dei tuoi prodotti medici e farmaceutici.

Secondo la FDA, ogni prodotto medico o biologico deve avere un codice a barre con il suo numero di codice nazionale della droga su di esso. Il National etichette in bobina Drug Code è anche indicato come NDC. Il tuo prodotto deve riportare questo numero se si tratta di un farmaco, un prodotto farmaceutico, biologico o, in alcuni casi, anche cose come rimedi erboristici, supposte e altri prodotti di uso quotidiano comuni.

Chi ha bisogno di un codice a barre?

Se vendi qualsiasi tipo di farmaco, sia esso prescritto o da banco, comunemente usato negli ospedali, sei tenuto a mettere un codice a barre su quel prodotto. Questo vale anche per qualsiasi tipo di prodotto biologico. Anche se sei semplicemente un piccolo distributore, riconfezionatore o rietichettatore.

C’è un’eccezione: se sei un distributore che non fa nulla al farmaco, non hai bisogno di un codice a barre. Ciò significa che il semplice riconfezionamento del prodotto richiede un codice a barre. Ma se passa semplicemente attraverso le tue mani senza che tu modifichi in alcun modo il prodotto, non hai bisogno del tuo codice a barre.

Ci sono pochissime esenzioni a questa regola. Potresti pensare che un piccolo prodotto che contiene solo una piccola quantità di prodotti farmaceutici effettivi possa andare bene senza tali pratiche rigorose, ma anche i prodotti da banco più comuni dovrebbero essere etichettati.

Che cosa è “comunemente usato negli ospedali”?

I farmaci da prescrizione devono essere tutti dotati di codice a barre. Tuttavia, non tutti i farmaci da banco ne hanno bisogno. Come affermato sopra, solo i farmaci da banco comunemente usati negli ospedali devono avere un codice a barre. Ma come determini se il tuo prodotto soddisfa questi criteri?

Certo, sai chi sta usando il tuo prodotto. Se i tuoi ordini vengono inviati agli ospedali, sai che ne hai bisogno. Ma che dire delle piccole cliniche o delle case di cura? La FDA ha linee guida specifiche che determinano cosa è o non è un ospedale. Lascia che lo decidano loro. In generale, è qualsiasi istituzione che offre servizi medici, terapeutici o diagnostici, ma questa definizione può includere anche servizi infermieristici. Puoi sempre verificare con l’istituto a cui stai vendendo i tuoi prodotti e chiedere loro se sono tecnicamente considerati un ospedale. I loro documenti d’ordine probabilmente lo indicheranno.